E’ TEMPO DI ZUCCHINE

E’ tempo di zucchine, alleate di occhi e pelle!

Anche se le troviamo in commercio tutto l’anno, la sua stagione è quella estiva e se consumate nella sua stagione hanno un alto valore nutrizionale. La parte più preziosa è la buccia per cui non va sbucciata. Si può mangiare sia cotta che cruda e si presta in molte preparazioni. Ne esistono di diverse qualità che si distinguono per forme e colori.

Sono povere di calorie, e contengono un alta percentuale di acqua e fibre. Apportano un altissima percentuale di sali minerali e vitamine, mantengono efficiente il sistema nervoso e conservano la salute dei tessuti.

Vi proponiamo questa ricetta della tradizione americana: un modo divertente e un po’ inusuale per smaltire l’abbondanza estiva di zucchine. Anche se definito “bread”, più che di un pane si tratta di un plumcake dolce da colazione (o merenda), da realizzare nel classico stampo a cassetta.

L’unità di misura utilizzata è quella anglosassone, per volume. Non è necessario essere precisi al millimetro: è sufficiente trovare contenitori di riferimento e rimanere fedeli a quelli nel corso della ricetta.

Ingredienti:

  • 3/4 tazza di purea di mela non zuccherata
  • 1/2 tazza di olio extravergine di oliva
  • 2/3 tazza di zucchero di canna integrale
  • 1 tazza di farina integrale
  • 1/2 tazza di farina di farro
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1/4 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1/4 cucchiaino di sale fino
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1 tazza di zucchine grattugiate, strizzate dall’acqua il più possibile
  • 1/4 tazza di uvetta, precedentemente ammollata e reidratata
  • 1/4 tazza di frutta secca e semini vari, a piacere (noci, semi di girasole, semi di zucca…)
  • 1/4 tazza di fiocchi d’avena

Combinare insieme in una ciotola la purea di mela, l’olio e lo zucchero.

A parte, combinare le farine con il bicarbonato, il lievito, il sale e la cannella.

Aggiungere il composto liquido a quello secco e amalgamare bene.

Aggiungere le zucchine, l’uvetta, la frutta secca e i semini all’impasto.

Trasferire il tutto in uno stampo a cassetta precedentemente ricoperto di carta forno.

Spargere uniformemente i fiocchi d’avena sulla superficie.

Cuocere in forno per un’ora a 160° C.

Lo zucchini bread si conserva in frigorifero ricoperto da pellicola per alimenti per una settimana. È possibile anche tagliarlo a fette e congelarlo.

Articolo curato da Serena Boschi

Scrittrice, redattrice e traduttrice sammarinese – è appassionata di tutto ciò che riguarda il cibo (e il vino). Ama scoprire nuovi ristoranti, così come trascorrere ore e ore a sperimentare in cucina. Da membro attivo del suo gruppo Slow Food locale, Serena organizza e promuove iniziative che valorizzano la cucina e la produzione del suo territorio.